Vita da mamma

Bambini al cinema, un magico mondo tutto da scoprire!

25 settembre 2017
SCRITTO DA: Redazione
TAG: cinema , bambini al cinema , film per bambini

Avete mai notato l’espressione dei bambini al cinema? Vi siete mai chiesti cosa gli faccia tanto brillare gli occhi o cosa li renda così entusiasti della cosa?

Il cinema rappresenta per i nostri bimbi una sorta di mondo incantato nel quale immergersi, un universo magico che prende vita man mano che le luci calano, la musica e gli effetti sonori fanno da sfondo a curiose emozioni, che prendono forma grazie alle immagini proiettate su un grande schermo. 

Un’esperienza che, per nostro figlio, significa anche crescita. Poter condividere emozioni con le altre persone lo entusiasma, facendolo sentire “grande” e parte di un gruppo.

Ma come possiamo capire quando nostro figlio è pronto per la visione di un film al cinema?

Spesso sono loro che ce lo chiedono, sentendolo dai compagni di scuola materna o vedendo una pubblicità in TV. Ma magari non sono ancora pronti ad affrontare una così bella esperienza che è, al tempo stesso, molto impegnativa, soprattutto per i bambini più piccoli.

Sta al genitore capire quando il bimbo è pronto. I bambini generalmente iniziano a mantenere l’attenzione nei confronti di una narrazione intorno ai 3/4 anni. Ovviamente, come per molte altre cose, non esiste una data di scadenza: non c’è un’età alla quale, per forza, i bambini devono essere portati al cinema. Starà a voi valutarlo in base a come si comporta tra le mura di casa.

Le prime volte è bene scegliere un film con una trama semplice e lineare, con personaggi ben identificabili nelle vesti del buono e del cattivo.

Questo gli faciliterà la visione, quindi la possibilità di distrazione sarà minima.

Cosa fondamentale per il genitore è la scelta del film: a volte i film per bambini ingannano, sembrano storie d’animazione semplici, a volte divertenti, a volte profonde, ma possono nascondere messaggi paurosi per cui il nostro bimbo non è pronto. Quindi, accertarsi della trama prima di trovarsi nei guai.

Spiegategli che ci sono luoghi, come in chiesa o a scuola, in cui non si può parlare forte e che pertanto potrà solo sussurrarvi all’orecchio in caso di necessità.

Prima di entrare, ricordate di prendere dell’acqua e uno snack (e di fare una visita alla toilette!), così non sarete costretti ad uscire durante la proiezione.

Anche questo farà comunque parte della bella esperienza, arricchendo l’evento di momenti piacevoli e divertenti.

 

Buona visione!